Filippo Dal Fiore

on37qi - fhwkht - od9tla - 9hb937 - 01updz - vhnwvs - sut8dn - x8eo8k

Archivio

Riattualizzare l’economia, finalizzandola al benessere

May 8, 2020 No Comments»
unnamed

Dalla crisi del coronavirus emerge tutta la fragilità di un’economia che solo attraverso la propria crescita può garantire stabilità sociale. L’attuale decrescita rende ancora più evidenti due realtà tanto ovvie quanto contraddittorie e insostenibili:

- meno economia fa bene all’ambiente
(diminuzione delle estrazioni, trasformazioni, emissioni)
- meno economia fa male alla società
(aumento della disoccupazione, inoccupazione, sottoccupazione)

Il sistema, evidentemente, non è ottimale. Questo modo di concepire l’economia tiene tutti sotto scacco: l’ambiente fisico teme l’economia, perché da essa viene pesantemente danneggiato; l’ambiente sociale teme anch’esso l’economia, perché da essa dipendono i soldi per fare e per campare. Ci troviamo difronte a una sorta di Frankestein che da una parte ci spinge a prevaricare un ambiente già in grande sofferenza, dall’altra a inventarci sempre nuovi modi per vivere e sopravvivere. Sembra assurdo, ma nostro malgrado è così.

Continua...

Primavera 2020

May 4, 2020 No Comments»
previsioni-meteo-primavera-caldo-1

Inforco la bicicletta e dopo quasi due mesi valico il confine che separa il mio quartiere dal centro di Padova. E’ il pomeriggio del 2 Maggio, il sole splende e l’aria è frizzante. In un battibaleno scivolo tra le strette vie fino alla Piazza del Santo e quindi a Prato della Valle.

Mi fermo e catturo in un solo sguardo tutta la bellezza che mi circonda: mi lascio sopraffare dalla gioia palpabile di tanta gente che, quasi incredula come me, si riappropria di questo meraviglioso spazio dopo tanto tempo. Tutti si muovono, tutti si esprimono: biciclette da passeggio, bici da corsa che sfrecciano, famiglie con il passeggino, ragazzi con lo skateboard; chi in coda per un gelato, chi si dirige verso l’ombra di un albero, chi preferisce ammirare una delle tante statue. Tutti con la mascherina, tutti attenti alle distanze, tutti visibilmente pieni di voglia di assaporare ogni istante di quell’improvviso sprazzo di libertà.

Continua...