Filippo Dal Fiore

on37qi - fhwkht - od9tla - 9hb937 - 01updz - vhnwvs - sut8dn - x8eo8k

BLOG in italiano

La rivoluzione della sostenibilità (7): riconciliare micro e macro-economia

May 29, 2018 No Comments»
264bef_1b3ef04f0d314f60b1382d0ac99efea2

E’ arrivata l’ora della verifica conclusiva prevista per il mio corso di Sustainable Business. Anche quest’anno ho richiesto a ciascun studente la compilazione di un diario di bordo, fornendo loro una traccia strutturata per una riflessione da farsi passo dopo passo durante il percorso. In una specifica sezione chiedo loro di individuare i collegamenti tra il mio insegnamento e il resto del loro curriculum biennale in Economia delle Risorse e Sviluppo Sostenibile. L’esercizio non è scontato ne’ banale, anche considerato che la maggior parte degli altri insegnamenti sposano una prospettiva macro-economica e teorica. Il taglio del mio contributo è invece di natura applicata e micro-empirica, perché il mio interesse è quello di far luce sui comportamenti concreti delle singole imprese che fanno l’economia.

Continua...

La rivoluzione della sostenibilità (6): interesse pubblico contro interesse privato

May 24, 2018 No Comments»
07-public-private_697-ab

E’ mattina presto e sono in treno. Sto viaggiando verso Rimini, dove mi aspettano due nuove sessioni del mio corso in Sustainable Business. Osservo dal finestrino la nuova strada costruita per aggirare un passaggio a livello: impone un tragitto molto lungo, perché circumnaviga un grande supermercato di recente costruzione. Mi domando perché non si sia costruito un sottopasso, la soluzione più ovvia ed efficiente da tutti i punti di vista: meno consumo di suolo, meno dispendio di materiali, minore distanza aggiuntiva, minori tempi di percorrenza, minori emissioni. E’ possibile, mi chiedo, che l’interesse privato a far passare le automobili difronte al supermercato abbia prevalso sull’interesse pubblico a mantenere la strada dritta? Sono stati messi in gioco finanziamenti diretti o indiretti per far succedere questo?

Continua...

La rivoluzione della sostenibilità (5): come si comporterebbero le imprese se fossero cellule del corpo umano?

May 23, 2018 No Comments»
microbe_body_ratio_new_cover_1024

Si è conclusa da poco la terza edizione del mio corso in Sustainable Business (Economia Sostenibile) all’Università di Bologna. Si tratta di un’occasione preziosa, attraverso cui rifaccio il punto di che cosa è più importante fare per traghettare il sistema economico verso un modello più sostenibile. Parto dai materiali utilizzati l’anno precedente, modificandoli e integrandoli grazie alla nuova consapevolezza maturata nel frattempo.

Quest’anno più di altri, questa fase preparatoria ha portato a un fiorire di idee e intuizioni, che di volta in volta mi sono appuntato su qualche foglio di carta o sul telefonino. E’ giunto ora il momento opportuno per la loro decodifica, sotto forma di brevi articoli destinati al mio blog. Si parte, quindi!

Continua...

Dal confronto all’accettazione

December 28, 2017 No Comments»
Seamless background with set of multicultural national children.

Il confronto con gli altri ci invita a riflettere: osservare le loro vite getta una luce sempre diversa anche sulla nostra. Mai quanto al giorno d’oggi possiamo renderci conto delle diversità e delle potenzialità della vita, non solo attraverso la cerchia allargata di persone che frequentiamo, ma anche attraverso i racconti che conoscenti anche lontani fanno attraverso i social media.

Al di là delle tanti connotazioni, il confronto è – fondamentalmente ed etimologicamente – uno stare difronte alla diversità. Questo atto ci affascina, ci arricchisce di nuovi spunti e, a volte, offre una conferma alle nostre scelte. Altre volte sembra metterci in discussione, lasciando trasparire quello che gli altri sembrano avere e che noi invece, per lo meno per ora, non abbiamo. Il marketing insegna che il confronto induce nuovi desideri e bisogni percepiti, e al giorno d’oggi del marketing si fa grande abuso.

Continua...

Quale vita in famiglia?

October 4, 2017 No Comments»
Insurance concept

E’ da molto tempo che volevo scrivere questo articolo. Sapevo che non sarebbe stato facile, ma non immaginavo di trovarmi a riscriverlo a pochi giorni di distanza dalla pubblicazione della prima versione. Ora sono sicuro di avere abbracciato la prospettiva più costruttiva!

Quello della famiglia è un grande tema, che meriterebbe ancora più attenzioni a fronte di tutte quelle che si dedicano al mondo del lavoro e delle aziende. Il mondo è cambiato per le nuove famiglie: se entrambi i genitori lavorano, ambedue sono chiamati a contribuire alla gestione dei figli e della casa. Stiamo piano piano prendendo le misure con questa nuova realtà, adeguandoci mentalmente e culturalmente. Ci lasciamo alle spalle l’idealizzazione sociale della madre dedita alla famiglia e del padre dedito al lavoro, nella consapevolezza che il “modello misto”, quando ben attuato, ci possa arricchire molto dal punto di vista umano.

Continua...